Benefici del Qi gong

Il Qi gong è una disciplina nata dalla combinazione della medicina tradizionale unita alla filosofa e alle arti marziali cinesi. Si esegue attraverso determinati movimenti coordinati alla  respirazione e unisce allo stesso tempo, concentrazione mentale a tecniche di meditazione.

Oggi si conoscono ben 75 forme antiche di Qi gong a cui si uniscono 50 forma più moderne e attuali.

 

Il significato del termine

La parola “Qi” ha il significato di “energia” o “spirito”; mentre la parola “gong” può essere tradotta con “tecnica”, “abilità” o “lavoro”.

Il termine Q gong si può tradurre nell’insieme con ”lavoro sull’energia”. Infatti questa disciplina ha come scopo quello di aumentare la propria energia interna.

 

Storia e origine del Qi gong

Le radici di questa disciplina risalgono a circa 4000 anni fa. All’inizio la conoscenza di questa  disciplina veniva trasmessa solo dal maestro verso il suo allievo e non diffusa come avviene oggi.

Con il passare degli anni, molte sono le forme di Qi gong che si sono  sviluppate, che hanno pero diversi obiettivi da raggiungere come:

– arti marziali cinesi che hanno lo scopo di migliorare le capacità di combattimento;

– medicina tradizionale cinese che ha lo scopo di prevenire e curare disturbi di vario genere;

-buddhismo e taoismo considerato come parte integrante della meditazione;

– confucianesimo che ha lo scopo di raggiungere la consapevolezza della moralità.

Tra gli anni ‘40 e ‘50, il governo cinese provò a riunire tutte le discipline in uno Qi gong unico per dare alla disciplina più importanza dal punto di vista scientifico.

 

Utilità  e benefici del Qi gong

Lo scopo del Qi gong e quello di raggiungere uno stato di benessere generale, sia a livello fisico che mentale. Questo può essere raggiunto attraverso la concentrazione, l’esercizio e la meditazione.

Il Qi gong contemporaneo attualmente praticato, si era allontanato dalla filosofia tradizionale avvicinandosi molto di più al campo della medicina moderna e della salute.

Ecco quali sono i benefici del Qi gong che dovrebbe portare al nostro corpo:

– migliorare la salute generale;

– percepire meglio la propria forza, riuscendo ad interagire con essa;

-ridurre ansia e stress;

-miglioramento della circolazione del sangue e del sistema linfatico;

– migliorare la salute generale dell’apparato muscoloscheletrico;

– tonificare i muscoli;

– ridurre la pressione del sangue;

– ridurre i dolori osteoarticolari;

– migliorare il sonno;

– migliorare la concentrazione;

– aumentare la consapevolezza del proprio corpo e di sé stesso.

Praticare il Qi gong prevede la coordinazione di mente, respiro e corpo. Questo si basa su tre fattori fondamentali: respirazione, postura e consapevolezza.

Per chi si è avvicinato da poco a questa disciplina è importante seguire gli insegnamenti del maestro. La lezione inizia con una serie di esercizi di respirazione e di stretching di preparazione. In seguito si passa agli esercizi statici e poi a quelli dinamici.

Avvicinarsi a questa disciplina può essere un buon modo per rilassarsi e avvicinarsi a sé stessi.

Redazione Casafacile24.com

Casafacile.com è un quotidiano online tutto dedicato alla casa.

Lascia un commento