Arredamento vintage: significato del termine e nascita del genere

Molti sanno quali sono gli oggetti vintage, ma pochi conoscono il significato e l’origine di questo termine.

La parola vintage viene usata per indicare oggetti che possiamo trovare all’interno di mercatini dell’usato, come mobili, capi d’abbigliamento, tappeti e tutto ciò che ha più di 20 anni  di vita, che oggi è fuori produzione ma che comunque e tornato di moda.

La parola vintage ha anche un altro significato originario che deriva dal mondo enologico. Questa viene usata per catalogare vini di alta qualità che presentano sull’etichetta, l’anno di produzione.

Il termine ha un’origine francese. Viene usato nel mondo enologico e anche quando parliamo di oggetti fuori moda ma tornati in uso.

L’etimologia della parola vintage significa vendemmia e viene al termine francese ‘’vendage’’.

È importante fare una distinzione tra oggetti vintage e usati: i primi hanno ottenuto una rivalutazione seconda la moda attuale mentre i secondi non si tratta altro di oggetti che in passato sono già stati usati da qualcuno.

Chi ama il genere, può anche scegliere di arredare la propria casa seguendo uno stile vintage. Infatti sono sempre di più gli appassionati che si avvicinano a questo mondo in grado di fare un tuffo nel passato e rivivere tutti i ricordi legati alla loro infanzia.

L’arredamento vintage è composto da mobili che appartengono a un’epoca molto lantana dalla nostra ma che sono comunque in grado di mantenere il loro fascino, riuscendo a dare un tocco ricercato e originale nelle case in cui i trovano. Si tratta di pezzi introvabili degli anni passati che, anche se presentano delle imperfezioni, hanno sempre e comunque un alto valore dia economico che affettivo.

Arredare una casa in stile vintage si tratta di una filosofia che distingue l’attività degli intellettuali che hanno dato un contributo decisivo alla creazione del design italiano.

Per questo oggi vengono riportati alla luce i colori che sono stati protagonisti negli anni ’70, i tessuti d’arredamento che riuscivano ad esprimere la tanto desiderata libertà ottenuta a seguito della seconda grande guerra. Nei 30 anni successivi a questo conflitto, i designer sono riusciti a dar vita a delle vere e proprie opere d’arte anche nel campo dell’arredamento, in modo da rendere immortale qualsiasi cosa.

Per questo, molte aziende dedicano una riedizione dei pezzi cult e anche una nuova collezione, ispirata al passato e al mondo vintage, in modo da riuscire ad avere in casa un’atmosfera in grado di riportarci indietro nel tempo.

 

 

 

Redazione Casafacile24.com

Casafacile.com è un quotidiano online tutto dedicato alla casa.

Lascia un commento