Pitturare casa con il fai da te

In questi giorno in cui si è costretti in casa, si pensa a tanti modi per migliorare l’ambiente in cui si vive. C’è chi si dedica alle pulizie, chi alla cucina e chi decide di iniziare lavori che aveva rimandato da tempo. Uno di questi è il pitturare casa affidandosi al fai date.

Cambiare il colore delle pareti è un lavoro semplice e molto veloce che può essere fatto da sé nel momento in cui si ha molto tempo a disposizione.

Quanto costa pitturare casa da soli?

Il costo per una tinteggiatura è molto economico. Come prima cosa bisogna acquistare tutto l’occorrente necessario. Ecco quali sono i prezzi da tener presente prima di iniziare a pitturare:

  • Pittura a tempera costo 8 euro a litro;
  • Pittura acrilica costo 5 euro a litro;
  • Smalto costo 10 euro a litro;
  • Idropittura costo 12 euro a litro;
  • Decorazioni costo 35 euro a metro quadrato.

Come pitturare senza sbagliare

Uno degli errori più comuni quando si decide di pitturare da soli è quello di non preparare la superficie. Questo è uno dei passaggi più importanti perché se la superficie è liscia e pulita, la pittura sarà applicata in modo più efficace. Inoltre, ne beneficerà anche il colore in quanto sarà più resistente e duraturo.

Per questo è necessario passare prima la carta vetrata sulle pareti e poi pulirle con un panno. Ecco i vari passaggi da seguire per una corretta preparazione delle pareti:

  • Pulire la superficie;
  • Stendere lo stucco dove necessario;
  • Trattare eventuali muffe.

Attrezzatura necessaria per pitturare da soli

Per svolgere al meglio il lavoro di pitturazione, è necessario avere la seguente attrezzatura:

  • Vernice per pareti;
  • Prodotti antimuffa;
  • Cazzuola;
  • Stucco;
  • Carta vetrata;
  • Secchio;
  • Scala;
  • Pennelli di varie misure.

Uno degli accessori fondamentali sono i pennelli. È importante averne di ogni forma e dimensione: i più piccoli vengono impiegati nei punti più difficili da raggiungere; i più lunghi sono necessari per raggiungere le aree dietri i termosifoni; e uno grande con secchio.  Si può anche decidere di usare il rullo per riuscire a pitturare tutta la superficie in poco tempo.

Pitturare la casa passo dopo passo

Per ottenere un risultato perfetto, è necessario seguire una breve lista di passaggi da seguire. Ecco come fare:

passo numero 1: sposta i mobili al centro della stanza e stendere un telo protettivo per evitare che questi si sporchino;

passo numero 2: preparare la parete con la carta vetrata e l’antimuffa se necessario;

panno numero 3: iniziare con la prima mano di vernice;

passo numero 4: procedere con la seconda mano dopo che la prima è asciugata;

passo numero 5: fermati e goditi il lavoro che hai appena terminato.

 

 

 

Redazione Casafacile24.com

Casafacile.com è un quotidiano online tutto dedicato alla casa.

Lascia un commento